Multa al semaforo: valida anche se il giallo dura poco 150 150 Graziella Pascotto

Multa al semaforo: valida anche se il giallo dura poco

La durata della luce gialla del semaforo, anche se risulta brevissima, non evita la multa all’automobilista che passa col rosso.

La Corte di Cassazione con l’ordinanza numero 567/19, depositata l’11 gennaio, fa il punto su una questione considerata fino ad oggi poco chiara e dichiara irrilevante la durata della luce gialla semaforica. I Giudici della Suprema Corte sottolineano infatti che quando l’automobilista si trova in corrispondenza della luce gialla “è tenuto a rallentare e a predisporre il veicolo all’arresto”. Ovviamente perché la multa risulti valida il semaforo deve funzionare correttamente ed esserne verificata l’omologazione.

Il Codice della strada, peraltro, non dispone nulla circa la durata delle segnalazioni semaforiche. Esiste tuttavia la risoluzione del Ministero dei Trasporti n. 67906 del 16.7.07 secondo la quale il tempo minimo di durata della luce gialla non dovrebbe mai essere inferiore a tre secondi essendo questo, secondo studi tecnici (C.N.R. 2001) il tempo di arresto di un veicolo che proceda ad una velocità non superiore ai 50 km/h.

https://www.studiocataldi.it/articoli/33221-cassazione-il-giallo-dura-poco-la-multa-non-e-esclusa.asp

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.