Antitrust multa Enegan per pratiche commerciali scorrette 150 150 Graziella Pascotto

Antitrust multa Enegan per pratiche commerciali scorrette

L’Autorita’ Garante della Concorrenza e del Mercato ha definito il procedimento avviato nei confronti della societa’ Enegan, accertando l’adozione di una pratica scorretta nell’ambito della fornitura di servizi di energia elettrica e gas, consistente sia nella fatturazione, di diverse voci di costo e penali per recesso non dovute dagli utenti, sia nell’omissione d’informazioni rilevanti e trasparenti sulla natura di tali oneri. In considerazione della gravita’ della condotta tenuta, l’Antitrust ha irrogato a Enegan una sanzione pari a € 2.875.000.

In particolare Enegan, in caso di recesso contrattuale, ha addebitato agli utenti oneri a titolo di recupero dei costi di attivazione che rappresentavano, viceversa, delle penali per l’uscita dal contratto, che la Societa’ stornava in fattura solo a seguito dei reiterati reclami della clientela.

https://www.agcm.it/media/comunicati-stampa/2020/6/PS9753

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.